Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all’installazione di qualunque cookie clicca sul bottone "Approfondisci". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

Quando si analizza qualsiasi gesto sportivo bisogno sempre tenere conto che intervengono numerosi fattori, tra cui

- Potenziale genetico
- Tecnica sportiva
- Condizione fisica (Forza, Resistenza, Velocità, Flessibilità, Capacità Coordinative)
- Fattori psicologici

Tutti questi fattori insieme sono determinanti per ottenere la massima prestazione, qualsiasi sia lo sport praticato.
Nel gioco del golf, ma come in quasi tutti gli sport di destrezza il fattore allenante a cui si dedica più tempo è la tecnica, senza la quale non si va da nessuna parte.
Pochi allenano anche gli altri fattori che entrano in gioco per il miglioramento della massima performance.
Se poco o nulla si può fare per modificare il bagaglio genetico, c'è però sempre spazio per migliorare la propria condizione fisica e psicologica, e vi assicuro che incrementare questi fattori significa migliorare di tanto!
Quello che mi interessa mettere in risalto, è come anche nel golf, la forza muscolare rivesta un ruolo troppo importante per essere trascurata.
I golfisti sono tra i migliori clienti per i preparatori atletici, perché pochi si allenano per migliorare la componente muscolare e quindi basta veramente poco per ottenere notevoli miglioramenti.
Nei golfisti, infatti, un programma di circa 8-12 settimana, svolto sotto l'occhio attento di un professionista, può portare a degli incrementi della forza di oltre il 100%. Maggiori livelli di forza si traducono in maggiore potenza e precisione di colpo e minor stanchezza al termine della partita.
Pensate che non vi serva essere più forti? Eppure tutti i golfisti Top-level hanno il loro Personal Trainer e dedicano tempo alla preparazione fisica.
La forza è quella qualità muscolare che vi permetterà di eccellere in qualsiasi sport! La forza è quella qualità di base che non può essere trascurata.
Pensate a uno swing…livelli di forza superiore vi permetteranno una maggiore accelerazione alla mazza e a far diventare il vostro swing vincente, senza esaurirvi nel corso delle 18 buche.
Questo è solo un esempio, ma una miglior condizione fisica vi permetterà di migliorarvi in tutti i colpi, non solo quelli che richiedono forza e potenza, ma anche quelli di precisione. Senza contare che un buon allenamento muscolare servirà anche per prevenire infortuni e proteggere la schiena da possibili traumi.

Come allenarsi?

Anche se centri benessere e centri fitness vi consiglieranno diversamente, l'allenamento con i pesi liberi e attrezzi che creano instabilità sono quelli che fanno al caso vostro.
Nulla vi potrà servire allenarvi con le macchine guidate, non fanno per i golfisti!
Le macchine tendono a ridurre il movimento ad essere guidato e a svolgersi su un unico piano, il che significa non riuscire a trasferire la forza sviluppata ad un'attività come il golf, che richiede padronanza e coordinazione dei gesti e movimenti su piani diversi nello spazio.
L'allenamento deve essere personalizzato alle vostre reali esigenze.
Bilancieri, manubri, elastici, palle mediche e swiss ball permetteranno di creare il vostro allenamento ideale da svolgere in qualsiasi posto (sul campo, in un'area attrezzata del circolo, a casa propria, nel proprio ufficio, in palestra, ecc…).
Molta importanza deve essere data al miglioramento della coordinazione intermuscolare, la capacità di far interagire in modo ottimale i vari muscoli interessati nel gesto, e al potenziamento dei muscoli stabilizzatori, quei muscoli che stabilizzano una parte del corpo, permettendo ad un'altra parte del corpo (generalmente gli arti) di esercitare forza. Stabilizzatori che rivestono un ruolo importante nella pratica del golf sono gli addominali e i muscoli del dorso. E' importante quindi allenare questi muscoli i quali vi permetteranno di esprimere maggior forza e sicurezza nei movimenti.

Il consiglio che vi posso dare è:
1. Consultare un professionista della preparazione fisica, con cui stilare il programma d'allenamento che meglio si adatta alle vostre esigenze, nulla vi potrà servire improvvisare.
2. Dedicate all'allenamento della forza 1 o 2 ore settimanali. Concentratevi sui muscoli che intervengono nel golf e al miglioramento della scioltezza dei gesti.
3. Lasciare passare qualche settimana per far si che il vostro corpo si adatti ai carichi d'allenamento e dar così via ad una prestazione migliore.


Star meglio fisicamente significa anche avere maggior concentrazione, miglior precisione nei colpi e saper ridurre al minimo la stanchezza mentale.

 

Dott. Umberto Miletto
www.studiomiletto.com

Al di là dei numeri, ciò che mi rende felice è la community di persone che mi segue:


canale youtube

Oltre 500 video e oltre 22 milioni di visitatori sul canale Youtube

libri sull'allenamento

Autore di Best Seller sull'Allenamento, Formatore e Divulgatore

best trainer

Più di 50 PT in tutta Italia associati al mio network "Best-Trainer"

canale youtube

oltre 100mila FANS imparano come allenarsi seguendomi su FB

carte di credito ammesse

STUDIO MILETTO - P. Iva e Cod Fisc. 085279000016
Sede operativa : Via Ferranti Aporti, 1 - 10131 Torino

top personal trainer